ALIMENTAZIONE

“Che lo yogi mangi moderatamente e sobriamente; altrimenti, per quanto intelligente,

non potrà raggiungere il successo.” Siva Samhita

Cibo – energia per la vita

Il corpo umano ha bisogno di cibo per due ragioni: come combustibile per
produrre l’energia di cui ha bisogno e in forma di sotanze base non trattate per rigenerare il corpo e rinnovare continuamente i tessuti. Una dieta pura e naturale è il modo migliore per sostenere il nostro corpo in queste due necessità di base.

Il sole – sorgente di energia per tutte le forme di vita

Tutta l’energia viene dal sole. Per questo più il nostro cibo è vicino a questa fonte, maggiore è l’energia che esso contiene. Mentre le piante usano la fotosintesi per convertire l’energia solare in materia, l’essere umano può attingere alla vitamina D e all’ energia vitale (prana) direttamente dal sole. Quindi, una dieta vegetariana fornisce le sostanze nutritive direttamente dalla sorgente. La carne o il pesce, invece, contengono sostanze nutritive di “seconda mano” poiché l’energia naturale delle piante è già stata metabolizzata dal corpo dell’ animale.

Noi siamo ciò che mangiamo

Noi siamo ciò che mangiamo. Per molti versi questo è vero. Come menzionato sopra, abbiamo bisogno di cibo per sostenere le funzioni del nostro corpo. Ma il cibo ha anche diversi effetti sottili: esso forma la sostanza della nostra mente e può influenzarci in molti modi. Questa è un’altra ragione per cui dovremmo mangiare cibo naturale. Il cibo fresco, leggero e nutriente mantiene il corpo flessibile e in forma, la mente chiara e attenta, e predispone il corpo e la mente alla pratica yogica.

Una dieta sana? Non c’è problema!

Se ignoriamo i principi base per un’alimentazione sana, prima o poi ne pagheremo il prezzo in forma di disturbi fisici. Una dieta vegetariana bilanciata dovrebbecontenere quindi le seguenti sostanze nutritive: proteine, carboidrati, grassi, minerali, vitamine e acqua.

I carboidrati e i grassi sono le principali fonti di energia per un armonioso funzionamento degli organi: le proteine, i minerali  e l’acqua sono necessari per la continua rigenerazione delle cellule. Le vitamine e i minerali sono necessari alla regolazione dei processi corporei e al mantenimento delle funzioni ormonali ed enzimatiche. Gli esperti raccomandano:
che la nostra dieta consista nel 55% di carboidrati , 30% di grassi  e il 15% di proteine.

Il menù di uno yogi è fatto di cereali, legumi, abbondanza di frutta fresca e verdura, noci varie, semi e una piccola quantità di latticini. Questa dieta è salutare, ben bilanciata, fornisce al corpo il massimo di sostanze nutritive e di energia e i cibi sono facili da digerire.

Ma questo non è tutto…

Per prevenire le malattie non è sufficiente mangiare cibo naturale. Ogni giorno siamo esposti a un sovraccarico di tossine e fattori ambientali malsani, come aria e acqua inquinate, pesticidi nel nostro cibo, inquinamento elettromagnetico e così via. Una prevenzione effettiva dalle malattie è perciò possibile soltanto quando si osservano

 

i cinque punti dello yoga:

(1) esercizi appropriati: posture che stimolano la circolazione sanguigna;

(2) respirazione appropriata per massimizzare l’ assorbimento di ossigeno;

(3) rilassamento perfetto del corpo e della mente;

(4) dieta naturale, salutare e bilanciata;

(5) pensiero positivo e concentrazione.

Vegetarianismo

Sentirsi sani e vitali senza la carne.

I risultati di numerose ricerche mediche mostrano come una dieta vegetariana bilanciata sia estremamente salutare. Essa fornisce al corpo le proteine, i minerali e le vitamine di cui ha bisogno. Fra i vegetariani l’incidenza di attacchi cardiaci, ictus, ischemia, insufficienza renale e cancro è statisticamente molto bassa. Il loro sistema immunitario è più forte e inoltre la predisposizione all’obesità è ridotta rispetto a chi mangia carne.

Lo yoga raccomanda una dieta lattiero-vegetariana. Consumando una piccola quantità di latticini si copre il fabbisogno del corpo di vitamina D, vitamina B12 e di calcio.

Ragioni di salute per una dieta vegetariana

La medicina moderna ha riconosciuto che il consumo di carne può essere la causa di numerose malattie. L’alto livello di colesterolo e di acido urico come pure la presenza di additivi e di conservanti nella carne hanno degli effetti negativi sulla nostra salute. Un’alimentazione a base di carne è la causa principale di pressione alta, infarti, arteriosclerosi (l’indurimento delle arterie), artrite e gotta. Tra le tante altre malattie che sono state collegate al consumo di carne vi sono anche l’ictus, il cancro, l’osteoporosi, i calcoli alla cistifellea e ai reni, le allergie, l’asma, l’emicrania e la trichinosi.
I residui di pesticidi e di sostanze chimiche che si trovano nella carne aumentano i rischi associati al suo consumo. Inoltre, quando mangiamo la carne ingeriamo anche gli ormoni che gli animali impauriti e in preda al panico secernono appena prima di venire macellati.

Ragioni etiche e spirituali

Gli animali innocenti che vengono uccisi sono abbastanza intelligenti e spesso anche abbastanza socievoli per essere in grado di provare sofferenza. In allevamenti di tipo intensivo, gli animali sono spesso allevati e poi macellati in condizioni molto crudeli. L’ahimsa (non-violenza) è uno dei principi fondamentali della filosofia yoga. Per lo yogi, tutta la vita è sacra. Ogni creatura è un essere vivente in grado di pensare e di provare emozioni.

Ragioni economiche ed ecologiche

Viviamo in un mondo in cui ogni due secondi un bambino muore di fame. E’ quasi grottesco produrre carne per quelle poche nazioni ricche quando si potrebbero sfamare molte più persone coltivando cereali e legumi.  Sulla superficie di terreno necessaria a nutrire una persona la cui alimentazione è a base di carne, si potrebbe coltivare grano per sfamare 12 persone e soia per sfamarne 30! Infine non dimentichiamoci che l’industria della carne è uno dei maggiori consumatori e inquinatori delle acque e anche uno dei principali responsabili del disboscamento delle foreste tropicali.

Perché gli yogi non mangiano carne

  • La carne contiene un’alta percentuale di tossine

  • La carne contiene più proteine di quelle di cui abbiamo bisogno

  • Le proteine animali contengono troppo acido urico. Quando ne vengono consumate alte quantità, l’acido urico non può essere eliminato in maniera adeguata e si deposita nelle articolazioni. Il risultato è un irrigidimento delle articolazioni, gotta, crampi e nervosismo.

  • La carne può essere contaminata da pericolosi microbi patogeni come ad esempio, le trachinae e i vermi intestinali

  • Ahimsa o non-violenza, è uno dei più alti concetti della filosofia yogica. Per lo yogi ogni forma di vita è sacra. Ogni creatura è un essere vivente che respira e ha pensieri ed emozioni

  • Lo yogi sa che quando una persona consuma carne assorbe anche la paura e il dolore dell’animale macellato. Per questo chi mangia carne ha più difficoltà a controllare le proprie emozioni.

ACCADEMYC YOGA  BOLZANO

presso Accademyc Dance 

in via Visitazione 57 - 39100 BOLZANO (IT)

CONTATTI : +39 348 5188414

MAIL : accademycyogacenter@libero.it

Yoga a Bolzano

Accademyc Dance & Fitness Club Bolzano Bozen - Associazione sportiva dilettantistica affiliata al C.O.N.I.

  • Facebook Social Icon
Chiunque tu sia... benvenuto !
 
saremo lieti di darti tutte le informazioni che desideri per entrare nel millenario mondo  dello YOGA

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Vi inv

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

    © 2016 by Accademyc Dance & Fitness club Bolzano.